Vendere online: cosa sapere!

Tutte le precauzioni da prendere se si intende vendere online.

Ecco a quali fattori bisogna stare attenti quando decidete di vendere un oggetto online per evitare brutte esperienze, ma anche contestazioni da parte di chi compra.

1. Imballate l’oggetto con cura

Se dovesse danneggiarsi durante il trasporto, l’acquirente potrebbe prendersela con voi. Utilizzate plastica a bolle e nastro adesivo da imballo, stando particolarmente attenti a imbottire, magari anche con carta di giornale, le parti più fragili.

2. Prima di spedire l’oggetto, assicuratevi sempre di aver ricevuto il pagamento elettronico sul vostro conto in banca.Vendere online

In caso di pagamento con assegno, verificate che questo sia stato incassato dalla banca prima di procedere alla spedizione o alla consegna dell’oggetto.

3. Scegliete sistemi di pagamento che offrano protezione dalle frodi, come in particolare PayPal.

In caso di pagamento ritirato o bloccato, che quindi non riuscite a incassare, contattate direttamente PayPal o la banca o la società che ha emesso la carta di credito per
capire come fare ricorso.

4. Non accettate pagamenti il cui importo superi il dovuto, e sia accompagnato da una richiesta di restituire in anticipo la differenza.

Si tratta di una forma di truffa: siete voi a dare i soldi “in eccesso” al presunto acquirente, per poi magari rendervi conto che la somma da lui promessa non arriverà mai.

5. Per gli acquisti che si concludono di persona, utilizzate le stesse cautele che usereste nei confronti di un qualunque sconosciuto:

se possibile, è meglio fissare l’incontro in un luogo pubblico; se invece vendete un mobile e il compratore viene a casa vostra, fate in modo di non essere da soli.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata